fbpx

MODA SOSTENIBILE

TEMI E SUGGESTIONI PER LA PROSSIMA STAGIONE AUTUNNO/INVERNO
2 Ottobre 2020
Le gonne lunghe
Le gonne lunghe
12 Marzo 2021
Show all

MODA SOSTENIBILE

MODA SOSTENIBILE

In the hands of trees growing seedlings. Bokeh green Background Female hand holding tree on nature field grass Forest conservation concept

La sostenibilità è un tema cui, fortunatamente, si sta ponendo molta attenzione in ogni settore, moda compresa.

Ci siamo finalmente resi conto che se non iniziamo a rispettare di più l’ambiente, il nostro pianeta è destinato a rovinarsi irreversibilmente. “Sostenibile è il marchio che produce con tessuti riciclati, ma anche quello che sceglie di produrre nel proprio paese e controlla la sia filiera” (e questa sì che è la parte dura del lavoro) Questa la definizione di una nota giornalista di moda. Noi, che già 25 anni fa, all’inizio della nostra attività,  abbiamo scelto di utilizzare per le nostre creazioni tessuti provenienti da rimanenze delle case di moda, siamo stati dei precursori inconsapevoli.

Ma come si costruisce un guardaroba sostenibile? Individuando capi e accessori che puntino su materiali di qualità, che durino nel tempo e mimandoli tra loro in infinite combinazioni.

Un’esigenza sempre più sentita, in quanto ridurre gli acquisti concentrandosi su capi realizzati secondo certi standard non è solo una scelta etica, ma è diventata una vera e propria esigenza.

Aprite dunque il vostro armadio, tirate fuori tutto e analizzate il vostro stile, facendo attenzione ai capi che indossate spesso e volentieri.

Concentratevi sui vostri pezzi irrinunciabili ed eliminate pian piano tutti quelli che non indossate da almeno due anni: tranquille non li indosserete mai più.

Farsi un’idea più chiara del proprio stile serve anche a tutelarci da acquisti “incauti”

Il nuovo mantra è “less is more”, ovvero poco ma buono. Anche perché non dimentichiamo che il settore fashion è tra i primi in cima alla classifica per emissioni di Co2 nel mondo.

Questo periodo  che vede le nostre giornate dilatarsi e rallentare forzatamente potrebbe essere il momento propizio.

Buona lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *